Vasco Pratolini

Perché intitolare il nostro istituto comprensivo a Vasco Pratolini?

Il D.S. Prof.Leonardo Camarlinghi, che ha fatto, nell’ottobre 2013, la proposta di intitolazione, ha riscosso pareri favorevoli  dal Collegio dei docenti, dal Consiglio d’Istituto, che ha deliberato in merito il 2 dicembre 2013, ed anche dall’assessore alla P.I. del Comune di Scandicci, Sandro Fallani.

La richiesta, inviata in seguito al MIUR, è stata  accettata.
Le motivazioni sono espresse in sintesi nella stessa delibera del Consiglio:
– Il 19 ottobre 2013 ricorreva il centenario della nascita di Vasco Pratolini, lo scrittore fiorentino che è stato uno degli esponenti principali del neorealismo.
– Nessun istituto scolastico nella provincia di Firenze è intitolato a lui.
– Esiste un legame  tra il personaggio e il nostro territorio in quanto nell’opera letteraria “Lo Scialo” lo scrittore descrive  proprio i paesaggi di Casellina e della Piana di Settimo che fanno da sfondo alle scuole del nostro Istituto.
La scuola secondaria di 1° “Fermi” ha in seguito approfondito la conoscenza di questa importante figura della letteratura italiana del ‘900, producendo propri elaborati che via via speriamo di raccogliere e presentare.

La festa dell’inaugurazione si è svolta al Teatro Aurora il 29 Aprile 2014 alla presenza delle autorità locali.

 

torna all'inizio del contenuto